Dal 2013, gli Atenei italiani sono inseriti in un sistema di Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento (AVA), che prevede un nuovo quadro regolamentare e procedurale al cui interno sviluppare una serie di attività volte a garantire l’Assicurazione della Qualità (AQ) delle proprie Sedi e dei Corsi di Studio in esse attivati. L’applicazione del Sistema deve avere effetti documentabili e di norma misurabili sul miglioramento delle attività didattiche, di ricerca e di terza missione, e sulle attività amministrative e gestionali. Comporta azioni di progettazione, messa in opera e monitoraggio delle attività dell'Ateneo finalizzate a garantire il raggiungimento ed il mantenimento dei livelli qualitativi prefissati nell'arco dello svolgimento delle attività stesse, come contemplato dalla normativa vigente (Legge n. 240/2010 e D.L. n. 19/2012), che prevede l’introduzione del sistema di accreditamento iniziale e periodico dei corsi di studio e delle sedi universitarie, della valutazione periodica della qualità, dell’efficienza e dei risultati conseguiti dagli atenei e il potenziamento del sistema di autovalutazione della qualità e dell’efficacia delle attività didattiche e di ricerca delle università. L’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) ha il compito di fissare metodologie, criteri, parametri e indicatori per l’accreditamento e per la valutazione periodica e, a tal fine, ha istituito il sistema integrato AVA (Autovalutazione, Valutazione periodica, Accreditamento), con l’obiettivo di migliorare la qualità della didattica e della ricerca svolte negli Atenei. Ogni verifica si traduce in un giudizio di accreditamento, esito di un processo attraverso il quale vengono riconosciuti a un Ateneo (e ai suoi Corsi di Studio) il possesso (Accreditamento iniziale) o la permanenza (Accreditamento periodico) dei Requisiti di Qualità che lo rendono idoneo allo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali.

Il Dipartimento realizza il proprio sistema di Assicurazione della qualità della didattica e della ricerca, attraverso una serie di Commissioni, coordinandosi con il Presidio della Qualità di Ateneo, attraverso il Delegato AQ di Dipartimento nel Presidio dell’Area di Scienze. Delegato AQ del Dipartimento nel Presidio dell’Area di Scienze: Prof. Stefano Protti Commissione Qualità Ricerca e Terza Missione.
Il gruppo è composto dal Delegato AQ nel Presidio, dal Direttore del Dipartimento e da membri rappresentanti le sezioni del dipartimento di Chimica. La commissione pone particolare attenzione sul monitoraggio alla qualità della Ricerca e della Terza Missione, attraverso la compilazione delle schede di autovalutazioni recentemente introdotte nell'Ateneo.

Membri:
prof. Antonella Profumo
prof. Umberto Anselmi Tamburini
prof. Maurizio Licchelli
prof. Filippo Doria
prof. Stefano Protti
dr.ssa Alice Triveri